ADULTI

PSICOTERAPIA

La psicoterapia offre uno spazio in cui la persona può esplorare i propri pensieri ed emozioni in un ambiente sicuro, riservato, empatico e non giudicante.

Attraverso la relazione terapeutica si lavora insieme affinché la persona possa raggiungere un cambiamento profondo e una maggiore consapevolezza di sé. 

Si struttura in colloqui individuali di un’ora, e la sua durata complessiva viene concordata in base alle necessità della persona.
Un primo colloquio di conoscenza consente di valutare liberamente se intraprendere insieme il percorso psicologico.

QUANDO E PERCHÉ INIZIARE

La psicoterapia può essere utile in diversi momenti della vita.

Può succedere di attraversare un momento difficile: si prova sofferenza, ci si sente sprofondare, non si riescono a portare avanti le proprie attività come una volta, e si vorrebbe soltanto tornare a stare meglio.
All’inizio può subentrare timore, fatica o vergogna nel riconoscere il proprio stato di malessere, ma è importante trovare uno spazio e un tempo dove potergli dare voce.

Altre volte la vita sembra scorrere, ma dentro ci si sente stressati, in ansia, oppure demotivati e senza energia. Magari a turbarci è una separazione in corso, un cambio di lavoro, conflitti relazionali, una scelta importante da affrontare. Le tensioni emotive possono manifestarsi attraverso sintomi fisici: il corpo diventa così un campanello d’allarme, che sprona a prendersi cura di sé ricercando un cambiamento.

In altre circostanze si può avere il semplice desiderio di comprendersi più in profondità, scoprendo come la propria storia ha determinato il carattere e la persona che si è oggi. Anche in questo caso il percorso psicoterapeutico può aiutare a trovare le risposte che si stanno cercando.

APPROCCIO METODOLOGICO

Propongo colloqui individuali rivolti ad adulti, adolescenti e bambini e percorsi di FotoTerapia, sia individuali che di gruppo.

Il modello che seguo è cognitivo costruttivista relazionale. 

La Psicoterapia Cognitiva (Cognitive-Behaviour Therapy, CBT) è attualmente considerata a livello internazionale uno dei più affidabili ed efficaci modelli per il trattamento dei disturbi psicologici. L’orientamento Costruttivista è uno sviluppo della tradizionale psicoterapia cognitiva. Esso si basa sull’idea che non vi è un’unica realtà oggettiva valida per tutti gli individui ma che ognuno costruisce la propria personale visione degli eventi e del mondo, sulla base della propria storia di vita. In tale senso ci si avvicina alla persona con una modalità di curiosità e apertura rispetto alla sua complessità e unicità. La specificità di questo approccio consiste quindi nel porre particolare attenzione al modo in cui ciascuno di noi attribuisce soggettivamente senso alla propria esperienza e quindi al significato che il sintomo assume nella vita della persona. 

Nella relazione con lo psicologo la persona, unica esperta della propria storia di vita, può trovare la “base sicura” con cui esplorare emozioni e pensieri, aumentando la conoscenza di sé.

Lavorando insieme sulle esperienze che generano difficoltà nel presente, nella relazione terapeutica la persona può sperimentare modalità relazionali più flessibili e funzionali sia con se stessa sia con gli altri.

AREE DI INTERVENTO